Stop-work-policy

Nuova Simat è fortemente e costantemente impegnata a promuovere e consolidare la cultura della salute e della sicurezza verso tutte le persone in ogni Paese in cui opera, accrescendo la consapevolezza verso i rischi correlati con il lavoro e promuovendo ed incoraggiando comportamenti responsabili. 

Porre la Salute e la Sicurezza al primo posto per Nuova Simat significa che nessun lavoro può essere svolto compromettendo la sicurezza. Tutti i lavori devono essere eseguiti in modo sicuro al 100%, anche se questo richiede un maggior tempo. 

Ogni lavoratore Nuova Simat è responsabile della salute e sicurezza propria e di quella dei colleghi ed ha il diritto ed il dovere di intervenire e interrompere qualsiasi attività che ritenga possa metterle seriamente a rischio, indipendentemente da posizione, anzianità o ruolo. Qualsiasi comportamento non sicuro, azione, omissione o situazione che possa potenzialmente condurre ad un infortunio, deve essere prontamente segnalato al supervisore diretto o al più alto rappresentante Nuova Simat sul posto per intraprendere rapidamente adeguate misure.

Il management Nuova Simat incoraggia decisioni di questo tipo, da parte di colleghi, perché sostiene sempre e prima di tutto la salute e la sicurezza. L’ordine di stop-work deve essere applicato in buona fede.

Nessuna colpa o responsabilità deve essere attribuita ad un dipendente o appaltatore che segnali una situazione a rischio o applichi la Stop Work Policy, anche se tale azione successivamente è risultata non necessaria.

18.06.2019